Aglio: i benefici per la salute e lo sport

Tra cibo e medicina

Sin dall’antichità l’aglio è stato considerato un importante ingrediente grazie alle sue proprietà terapeutiche e nutrizionali. L’allium Sativum non è solo un’erba che si usa come aromatizzante nella cucina di tutto il mondo, nel corso della storia antica e moderna è stato ampiamente utilizzato come farmaco per prevenire e trattare numerose condizioni mediche.

La storia

Alcune ricerche hanno confermato l’uso dell’aglio in contesti datati più di 5000 anni fa. In Egitto, per esempio, quando furono erette le Piramidi di Giza, veniva somministrato agli schiavi per renderli più forti e aumentare la resistenza durante gli stremanti sforzi fisici. Gli atleti dell’Antica Grecia invece lo assumevano per salvaguardare le proprie prestazioni sportive durante le prime olimpiadi. Mentre in India era addirittura considerato un alimento afrodisiaco. Ancora oggi viene sottolineata l’estrema importanza di un consumo quotidiano di questa amata/odiata cipolla. I benefici che apporta alla nostra salute sono innumerevoli, partendo da quelli nutrizionali, passando per quelli legati alla prevenzione fino ad arrivare a quelli medici e sport.

Salute e sport:l’importanza di inserire l’aglio nella nostra quotidianità, Moretti Bassano.

Che cos’è l’aglio?

L’aglio è una pianta erbacea che come porro, cipolla, erba cipollina e asparagi, fa parte della famiglia delle liliancee. Proviene dall’Asia Centrale, per essere più precisi da Iran e Afganistan. E’ ricco di minerali quali  calcio, selenio, magnesio, ferro, zinco e fosforo. Se consideriamo 100 grammi di aglio i valori nutrizionali saranno indicativamente i seguenti: 33 carboidrati, 6 proteine, 150 calorie, 58 acqua , grassi 0,5 e 2,1 fibre.

Il consumo costante di questa pianta erbacea è consigliato per contrastare problemi quali la pressione ed il colesterolo alto, oltre che ad essere un ottimo alleato alla prevenzione di problemi cardiaci e cardio circolatori. Tra questi ultimi pensiamo per esempio alla formazione e all’accumulo di placche nelle arterie che possono causare un rallentamento della circolazione del sangue e provocare problemi cardiaci e ictus.

Perchè fa bene alla salute?

Questo gustoso ingrediente che da sempre regna tra i protagonisti delle ricette nazionali e internazionali è anche un antiossidante che ci aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario giorno dopo giorno. In particolare per prepararci ad affrontare la stagione invernale è importantissimo apportare al nostro organismo strategici alleati che rafforzano le nostre difese. Essendo ricco di antiossidanti ci supporta nella quotidiana battaglia contro i radicali liberi. Questi ultimi sono particelle nocive che tendono ad accumularsi, rendendo il nostro corpo un terreno facilmente soggetto a patologie come Alzhaimer e tumori. Diversi studi sottolineano come l’uso di aglio sia da considerarsi un’ottima prevenzione contro il cancro.

Benefici nello sport

Tra le sue infinite proprietà benefiche non dobbiamo dimenticare quelle particolarmente vantaggiose per chi pratica sport. Come accennato precedentemente l’aglio è un vecchio alleato del sistema circolatori0. Contribuisce infatti a salvaguardare la salute del nostro cuore che viene continuamente sollecitato dagli atleti che seguono allenamenti intensi e costanti. Migliorando la circolazione infatti abbassa la pressione sanguigna e contrasta la formazione di colesterolo cattivo. Alcuni studi hanno dimostrato che il consumo di aglio negli animali innesca un’aumento di testosterone ed quindi anche della crescita muscolare.
L’ideale sarebbe consumarlo crudo e farlo rientrare nelle nostre scelte alimentari quotidiane. Cerchiamo quindi di ignorare la paranoia dell’alito cattivo ma anche di non esagerare con i dosaggi perchè, anche in questo caso, solo la moderazione terrà lontani gli sgraditi effetti collaterali.

Buona Pedalata!