La Scott Spark RC 900 conquista la Cape Epic 2019

Un’arma da cross country

Arrivano solo buone notizie dal Sud Africa. Nino Schurter e Lars Forster vincono le prime tappe della Cape Epic 2019 in sella alla special edition realizzata per la gara offroad conosciuta come il “Tour de France del mondo mountain bike”. Non c’era modo migliore per inaugurare la competizione sudafricana ed infilarsi la maglia gialla dopo i 90 km della seconda tappa.

Nino Schurter e Lars Forster alla cape Epic 2019. Foto: Nick Muzik e Gustav Klotz

Cape Epic 2019

Il mountain biker svizzero Nino Schurter ha un legame particolare con questa Scott. Un prodotto che ormai lo rappresenta e che lui stesso considera un mezzo “in missione per la vittoria”. Il motto “the hunt for glory“ è diventato anche il messaggio che introduce la bicicletta stessa. Proprio in sella alla Spark Limited edition, in questi giorni Nino sta affrontando la serie di tappe che si susseguono nell’intensa settimana della Asba Cape Epic. Si tratta di una gara mountain bike a tappe che si svolge in Sud Africa ogni anno tra fine marzo ed inizio aprile. Otto giorni in totale durante I quali si percorrono 630 km e 16650 metri di dislivello. Una gara intensa e tecnica che porta gli atleti ad esplorare luoghi urbanizzati come angoli selvaggi, dal Table Mountain’s National Park fino alla Southern Coast. Paesaggi mozzafiatto offuscati da sudore e polvere. Oggi i team si sfideranno nello Stage 03, 107 km con 2800 metri di dislivello, si parte da Oak Valley Estate per poi affrontare l’iconica salita del Groenlandberg, il punto piu’ alto dell’intera gara, 1100 metri sopra il livello del mare. 

SCOTT SPARK RC 900 WORLD CUP

Diamo un’occhiata alle caratteristiche principali della bici che sta portando tante vittorie a casa del team Sram Scott. La Spark RC 900 World Cup viene proposta dalla casa produttrice con un telaio in Carbonio HMX, un sistema di sospenione TwinLoc, Ammortizzatore Custom Charger con 3 modalità, Maxle Stealth 15×110 mm, SCOTT custom con regolazione di escursione e geometrie, 3 settaggi, corsa 100‑70 mm. 

La nuova Scott Spark RC 900, Moretti Bassano

Le route montate son una coppia di DT Swiss X1675 TR ed il resto della componentistica e’ Syncros in carbonio. Disponibile in quattro taglie: Small, Medium, Large ed Extra-Large. Nel sito è possibile inserire le misure del proprio corpo nel sistema smart fit per individuare la taglia ideale, ma in negozio potete direttamente salire in sella e testare il feeling di questa strumento da offroad.

La proposta Scott Cross Country

La Spark RC 900 World Cup è la proposta Scott da cross-country. Una bici biammortizzata estremamente leggera rispetto alla concorrenza che fa della tecnologia la base e la priorita’ per lo sviluppo delle geometrie e per la scelta dei componenti stessi. Telaio in Carbonio con design assimetrico per il tubo inferiore dove la fibra di carbonio raggiunge la massima performance quando usata in linee dritte e lisce. Per la forcella è scelta una Rock Shox SID RLC accoppiata a un ammortizzatore FOX NUDE EVOL a tre modalità gestibile attraverso il Sistema Scott di sospensione TwinLoc. Per il gruppo viene potato un SRAM X01 Eagle a 12 velocità e freni a disco SRAM Level. Una combinazione che permette agilita’ in salita e sicurezza in discesa.

Le ruote da 29”

Ruote da 29” nella Scott Spark RC 900, Moretti Bassano.

The Scott Spark RC 900 World Cup è montata con delle route da 29″, che regalano tutta una serie di lati positivi. Consideriamo come queste big wheels siano perfette per pedalare sopra radici, massi, sassi di ogni tipo e tutto quello che un sentiero offroad può somministrarci. Un paio di route che renderanno piu piacevole la nostra pedalata, praticamente su ogni tipo di terreno. Anche la trazione fa il suo dovere. Il diametro piu grande infatti è una caratteristica decisiva: il contatto del copertone con il terreno è maggiore rispetto a diametri più piccoli.

Se quello che state cercando è un mezzo da XC con la giusta leggerezza e aggressività dovreste decisamente dare un’occhiata da vicino a questa bici. Forse una ragioine c’è se sta dominando le tappe di una delle Mountain bike Race piu’ tecniche e impegnative.

Buona Pedalata!

Fotografia: Sito internet ufficiale Scott. Crediti: Nick Muzik & Gustav Klotz