Avventura in bici: ecco le borse da Bikepacking

Un mondo da scoprire

Il Bikepacking sta definendo un mondo a due ruote tutto nuovo. Un modo diverso di vivere il ciclismo dove passione per viaggio e bicicletta si incontrano. Un effetto contagioso che si sta rapidamente diffondendo tra atleti e amatori più o meno spericolati. C’è chi si prepara per affrontare attraversate impossibili e chi parte per lunghi weekend all’insegna di avventura e sport. Quale maniera migliore di esplorare natura e città usando le proprie gambe in totale libertà? Un’esperienza unica quella del bikepacking che deve essere approcciata con il giusto mindset e ovviamente equipaggiati con i dovuti mezzi. Oltre ad una bicicletta appropriata abbiamo bisogno di alcuni dettagli indispensabili. Le borse da viaggio, per esempio, sono un must have per chi si sta avvicinando a questa nuova scena. Andiamo a vedere cosa offre il mercato.

VAUDE bikepacking

Come ci insegna Vaude, viaggiare in bici ci fa conoscere un nuovo concetto di libertà. Che si tratti di una bici da strada, da ciclocross o di una mountain bike il brand tedesco offre una vasta gamma di soluzioni fatte ad hoc per ogni esigenza. Le varie borse sono sviluppate per essere montate in diversi punti per ottimizzare il carico nella bici: ci sono borse da manubrio, telaio e sotto-sella. Da non sottovalutare sono anche i modelli resistenti all’acqua per non farci intimorire da nessun imprevisto metereologico.

Borse da bici Vaude ed il mondo Bikepacking. Moretti Bassano.

Vaude ha lanciato inoltre una linea “verde” che pone particolare attenzione a temi delicati quali il futuro del nostro pianeta. Con la Green Shape label ha infatti definito una selezione di borse funzionali e attente all’ambiente, dove vengono usati materiali e prodotti sostenibili e a basso impatto ambientale.

Borse da bici ORTILEB

Il bikepacking è minimalismo vissuto: per andare nella natura, con un bagaglio ridotto, per una notte fuori o anche di più. La collezione Ortileb offre soluzioni perfette in modo da avere sufficiente spazio per portarsi dietro lo stretto necessario per affrontare i giorni in sella. L’attrezzatura da campeggio può essere posta nella borsa manubrio, mentre oggetti che vogliamo tenere a portata di mano nella borsetta frontale Cockpit. La borsa da telaio risulta perfetta per trasportare attrezzi, camere d’aria ed extra snacks. Tutto quello che non toccheremo fino a sera, come vestiti ed eventuali scarpe, va riposto nella borsa sottosella. L’attrezzatura da bikepacking, come tutti i prodotti ORTLIEB, è impermeabile al 100% e coperta da 5 anni di garanzia.

Le soluzioni Ortileb tra avventura e sport. Moretti Bassano.

Idratazione e avventura

Un altro tipo di borse sono quelle proposte da un marchio che non ha bisogno di presentazioni. Camelback da anni supporta quegli atleti che amano sudare ma non hanno tempo di fermarsi. Un concetto pensato per correre e pedalare regalando protezione ed extra supporto a coloro che amano un’avventura più lunga ed intensa, sfide impegnative che ci mettono a dura prova. Camelback ci regala prodotti leggeri ed ergonomici sviluppati per bilanciare concetti prioritari come comfort e distribuzione del carico in spalla. Non sono solo zaini pensati per idratarci costantemente ma anche per essere dei degni compari nelle uscite che prevedono diversi giorni in sella.

Borse in spalla anche per il bikepacking. Moretti Bassano.

Le opzioni sono davvero tante. Per affrontare un viaggio di più giorni in bicicletta bisogna prima di tutto avere chiare quali sono le nostre priorità. Di cosa non possiamo assolutamente fare a meno per poter pedalare a lungo in serenità? Quali sono i comfort a cui proprio non possiamo rinunciare? Iniziando da questi piccoli ragionamenti inizieremo a capire cosa infilare nelle nostre borse. Ovviamente non dimentichiamo la cura della bici: quindi trovare lo spazio adeguato per attrezzi e kit d’emergenza in caso di eventuali forature e piccoli imprevisti.

Avete tutti i mezzi per affrontare al meglio la prossima avventura in sella? E’ giunta l’ora di partire!

Buona Pedalata!